Tu sei qui: Home Chi controlla

Chi controlla

Autorità competenti per il controllo

Il Dipartimento di Sanità Pubblica è l’Autorità Competente per l’attuazione non solo del Regolamento REACH ma anche del Regolamento CLP, nel rispetto delle procedure relative alla normativa concernente la classificazione, l’etichettatura, l’imballaggio, scheda di sicurezza ed immissione sul mercato delle sostanze e delle miscele impiegate negli ambienti di vita e di lavoro.

Il sistema REACH prevede che gli Stati membri nominino una o più autorità competenti per collaborare con l'Agenzia e la Commissione europea e per svolgere i compiti previsti da REACH.
Fra i compiti delle autorità competenti degli Stati membri vi è quello, importante, di affiancare l'industria nell'adempimento dei suoi doveri disposti da REACH. Gli Stati membri devono istituire servizi nazionali di assistenza tecnica per fornire consulenza su obblighi e responsabilità a fabbricanti, importatori e utilizzatori a valle, nonché a qualsiasi altra parte interessata (Helpdesk Reach).

Ai sensi della Legge 46/2007, l’Autorità competente a livello nazionale nella gestione del Reach è il Ministero della salute, che opera d’intesa con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il Ministero dello sviluppo economico e il Dipartimento per le politiche comunitarie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinandosi con le Regioni e Province Autonome.

Per gli aspetti tecnico-scientifici l’Autorità competente si avvale principalmente di due organi tecnici, il Centro nazionale delle sostanze Chimiche (CSC) istituito presso l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA - ex APAT).

Le Regioni congiuntamente al Ministero della salute devono attuare le opportune azioni di vigilanza e controllo, sulla base dello specifico piano approvato con il Decreto Interministeriale del 22/11/2007.

Con D.G.R. n. 356/2010 la Regione Emilia-Romagna ha recepito il succitato accordo e definito come autorità competenti per i controlli sull’applicazione del regolamento REACH i DSP delle AUSL.

Il Dipartimento di Sanità Pubblica è l’Autorità Competente per l’attuazione, non solo del Regolamento REACH, ma anche del Regolamento n.1272/2008/CE (Regolamento CLP - Classification, Labelling and Packaging) nel rispetto delle procedure relative alla normativa concernente la classificazione, l’etichettatura, l’imballaggio, scheda di sicurezza ed immissione sul mercato delle sostanze e delle miscele impiegate negli ambienti di vita e di lavoro.

 

HelpDesk nazionale REACH

 

 

ECHA

 

 

Reach gove it

 

 

Enterprise europe network

Simpler

 

Commissione europea